Home

Ciclovia Vicenza-Padova finalmente completata

ciclabilepd-vi.jpg

E' finalmente possibile andare da Vicenza a Padova lungo un percorso protetto a misura di ciclista! 35 km che si snodano tra ville, chiese e castelli lungo il fiume Bacchiglione, culla della civiltà degli antichi Veneti.

LEGGI TUTTO

 

Difendiamoci dai ladri

difendiamoci_dai_ladri.jpg

Dopo la serata del 18 gennaio durante la quale Giovanni Carraro di Abus Italia ci ha dato dei preziosi consigli su come scegliere i migliori lucchetti, appuntamento che ha destato l’interesse del pubblico vicentino, di altre associazioni Fiab venete e della stampa locale (vedi il servizio di TvA Notizie al minuto 16:40 e l’intervista radiofonica di Radio Vicenza), la Commissione sicurezza vi segnala un ulteriore contributo per il contrasto ai furti di bici.

Da pochi giorni è stata inserita nel sito di Fiab Vicenza Tuttinbici una sezione dedicata al problema dei furti dove è possibile trovare delle informazioni interessanti e scaricare i seguenti documenti:

  • il volantino Complichiamo la vita ai ladri di biciclette con il decalogo per non farsi rubare la bici
  • il modulo descrittivo della propria bicicletta
  • il modulo per compravendita di bici usate

Considerando inoltre l’importanza che ha la possibilità di poter legare telaio e ruota della bici in sosta a un elemento fisso, vi chiediamo di segnalarci punti della città dove sarebbe utile installare nuovi stalli di sosta per bici. Potete mandare un messaggio a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo allegando anche una foto dell’area da voi individuata.

La Commissione sicurezza sta progettando le attività da mettere in cantiere per il 2017. Se volete conoscerci e partecipare alle nostre riunioni potete contattarci tramite la nostra email ufficiale.

 

Annamaria, Davide, Michele, Fabio, Ronald, Silvio, Agostino, Daniele e Giulia vi aspettano!!!

 

La Trento-Bassano sarà completata

trento_bassano_completata.jpg

Il percorso ciclabile Trento-Bassano, parentesi fondamentale nel più ampio progetto Monaco-Venezia (in parallelo a quello che da Dobbiaco passa per Cortina e poi ridiscende la valle del Piave fino a Venezia) sta per essere completato. Grazie ai fondi ex ODI (acronimo di “organismo di indirizzo”), oggi chiamati Fondo comuni confinanti, anche il tratto veneto della Valsugana avrà la sua ciclovia. La Valbrenta, com’è corretto chiamarla, beneficerà anch’essa dei fondi stanziati dall’ente che finanzia progetti per le aree confinanti con le province autonome del Trentino Alto-Adige. Il tratto trentino della ciclovia, per la verità anch’esso incompleto (è in stato di progettazione il collegamento Trento-Caldonazzo) è uno dei più felici esempi di ciclabile turistica in Italia, anche per l’accoppiata vincente con il trenino della Valsugana.

LEGGI TUTTO

 

La Camera adotta Bicitalia ed Eurovelo nella sua risoluzione a favore del cicloturismo

camera_bicitalia_eurovelo2017.jpg
Ulteriore risoluzione delle commissioni trasporti e ambiente della Camera a favore del cicloturismo. Riconosciuto il ruolo di Bicitalia e Eurovelo.
Dopo la risoluzione del 5 ottobre scorso a favore del cicloturismo, le commissioni IX (Trasporti, poste e telecomunicazioni) e X (Attivita` produttive, commercio e turismo) della Camera tornano ad occuparsi di cicloturismo.
Nella seduta di mercoledi 11 gennaio scorso le commissioni hanno approvato una serie di risoluzioni, in parte coincidenti, dove si impegna il Governo

LEGGI TUTTO

 

Nuove risoluzioni della Camera a favore del cicloturismo

risoluzione_camera2017.jpg

Due Commissioni della Camera (Trasporti e Turismo) hanno adottato pochi giorni fa alcune risoluzioni che impegnano il governo a prendere misure in favore del cicloturismo.
Il lavoro del Parlamento va ben oltre le sedute della Camera che vediamo nei telegiornali. I parlamentari sono spesso impegnati nelle Commissioni, dei gruppi di lavoro ristretti che discutono testi di legge ed altri atti, come ad esempio le risoluzioni. Proprio alcune risoluzioni relative al cicloturismo sono state approvate l’11 gennaio da una seduta di due commissioni riunite, la IX (Trasporti, poste e telecomunicazioni) e la X (Attività produttive, commercio e turismo). Le risoluzioni impegnano il governo ad adottare certe misure; il governo non è obbligato ad adottarle però: le risoluzioni hanno un valore limitato.

LEGGI TUTTO

 

Il 30% degli italiani vorrebbe utilizzare di più la bicicletta... ma spesso non può

bicicletta_non_possono_it.jpg

E' stato presentato da Carlo Carminucci, direttore scientifico dell'Isfort, nel corso dell' International Bus Expo di Rimini il “13° Rapporto sulla mobilità in Italia ” realizzato dalla stessa Isfort (Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti) e commissionato da Asstra e Anav.
Dal rapporto emerge che oltre 3 intervistati su 4, dichiarano di voler incrementare l’uso dei mezzi pubblici, mentre quasi il 30% vorrebbe aumentare l’uso della bici. Per l’auto i valori sono quasi inversi: il 32% vorrebbe una diminuzione dell'utilizzo dell'automobile.

L’84% degli intervistati ritiene inoltre che sia opportuno orientare verso la mobilità collettiva investimenti e politiche di sostegno, ma la realtà dello stato dell'arte mostrato dal Rapporto 2015 mostra dei consumi effetti di mobilità che non rispecchiano i desideri degli italiani.
Leggi tutto...
 

La cultura della bicicletta spina dorsale dell'identità nazionale in Danimarca

cultura_bici_danimarca.jpg
 

Quante volte ci siamo sentiti dire “Ah, ma noi non siamo Danesi. Loro ce l’hanno nel sangue”? Il Ministro della Cultura in parte ce lo conferma, ma dice anche molto di più. Vale la pena leggere, non per invidiare o rassegnarsi al fatto che “noi siamo Italiani, mica Danesi”, quanto per capire l’importanza di investire in cultura della bici, perché la cultura della bici è fonte di cambiamenti positivi verso il futuro e risposta ai problemi di oggi.
Al ministro danese della Cultura è stato chiesto: “quali valori sociali e le tradizioni - che ci hanno modellato - ci porteremo nella società di domani?” La risposta è la seguente:Chiedendo a un qualsiasi turista “come sono i Danesi?” probabilmente la risposta sarà un entusiasta “Danesi, sono sempre in bicicletta!”. La bici è per la Danimarca quello che la bombetta è in Inghilterra, il samba in Brasile e la kalinka per la Russia, ovvero un marchio di riconoscimento. Ma è anche molto di più. La cultura della bici Danese è una parte della nostra identità nazionale.

Leggi tutto...
 

Pedalare allunga la vita

bici_allunga_vita.jpg

Andare in bicicletta con regolarità ha, come tutte le attività fisiche, delle ricadute positive sul proprio corpo. Una ricerca dell’Università di Cambridge pubblicata dal Journal of Clinical Nutrition, ha confermato questa relazione e si è concentrata in particolare sugli effetti dell’esercizio fisico sulla longevità. I risultati hanno evidenziato i benefici dell’attività fisica in particolare tra le persone obese, che in caso di sedentarietà hanno un tasso di mortalità maggiore del 50% rispetto a coloro che camminano e pedalano con frequenza. Lo studio ha monitorato alcuni criteri come le abitudini di esercizio, gli indici di massa corporea, e la durata di vita, concludendo che 676.000 decessi l’anno sono stati causati da inattività, rispetto ai 337.000 attribuiti all’obesità.
Intervistato da BBC News, il Professor Ulf Ekelund dell’Università di Cambridge ha detto che “l’eliminazione dell’inattività in Europa potrebbe ridurre il tasso di mortalità di circa il 7,5%.”

Uno studio analogo è stato condotto sulla città di Stoccolma e avrebbe rivelato che se 110 mila persone in più delle attuali si spostassero abitualmente in città in bicicletta si salverebbero circa 80 vite ogni anno.
Non va dimenticato inoltre che un aumento massiccio dell’uso della bici avrebbe come conseguenza una diminuzione dell’inquinamento atmosferico, con ulteriori benefici per la salute delle persone.
 

Gite 2017: proponi la tua escursione! proposta_gite2017.jpg

Caro socio,
è il momento di pensare alle attività del prossimo anno: l'associazione ha bisogno di te, delle tue idee, della tua presenza per continuare ad esistere; vuoi proporre agli amici ciò che ti piacerebbe fare insieme, nuovi luoghi da visitare insieme, nuovi posti da conoscere?
Vieni in sede giovedì 20 ottobre, alle 20.45 si riunisce il comitato gite per il 2017, e porta le tue esperienze e la voglia di pedalare insieme.

Grazie e a presto.

P.S. Inviate una mail di conferma di partecipazione all'indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Giampaolo Strazzabosco
direttivo FIAB Vicenza Tuttinbici
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

 

PROSSIME INIZIATIVE

 

Passo Stelvio e Gavia

26-27_08_2017_isola150.jpg
26-27 agosto 2017
 

Sulle strade del Pellegrinaggio a Monte Berico

8_09_2017_noventa150.jpg
8 settembre 2017
 

SEGNALAZIONI

 

La Regione Veneto istituisce il Tavolo per la Mobilità Ciclistica

regione_veneto_tavolo_mobilita.jpg
 

Chi fa cicloturismo non fa autoturismo

cicloturismo_no_autoturismo.jpg
 

10 anni di proposte inascoltate

10annipropostein.jpg
 

Ancora senza targa?

targa2015.jpg
La trovi in sede e nei Tuttinbici Point
 

Campionato europeo di furto bici. Roma tra le finaliste

bici_citta_furto_roma.jpg
 

Sicurezza stradale e Mobilità dell’Utenza non motorizzata

quaderno_sic_stradale.jpg
 

Chiediamo le strade a misura di bambino

30_e_lode_sondaggio.jpg
Partecipa al concorso
 

Ad Arezzo il cicloturismo incontra l’ospitalità rurale

ciclotour2015.jpg
 

Le associazioni ambientaliste chiedono vagoni attrezzati per le bici

nuovitreni500_150.jpg
 
muoversi_citta_libro_150.jpg
 

Protocollo d'intesa RFI-FIAB. Stazioni più accessibili per la bici

accordo_rti_fiab.jpg
 

Il miglior sistema di bike sharing del mondo è in Cina?

bikesharing_cina.jpg
 

VUOI ENTRARE NEL NOSTRO GRUPPO DI AMICI?

iscriviti.jpg
Iscriviti e riceverai le nostre "Newsletter e Infogite": sarai tempestivamente informato di tutte le attività e le escursioni.
 

Olanda: nasce la prima pista ciclabile a pannelli solari incorporati

pista_ciclabile_fotovoltaica_150.jpg
 

In Europa ce l'abbiamo fatta!

europaecf2012dicembre_150.jpg
 

Volete salvare delle vite? Istituite zone 30 in tutte le città

zone30citta.jpg
La proposta di Tuttinbici 
 
tuttinbici_fb150.jpg
 
bc_150.jpg
Socio FIAB? La ricevi.
Regala l'abbonamento ad un amico  
 

TUTTINBICI FIAB VICENZA

ADERISCE A:

logo_fiab_in_evidenza_home.jpg
 
logo_ecf_in_evidenza_home.jpg
Documento senza titolo

IN EVIDENZA

 

Aiutaci. Firma anche tu! Sì alla pista ciclopedonale lungo lo Sche'ner

petizione_ciclovia-shener.jpg
 
 
bici_ladri150.jpg
La Commissione Sicurezza ha preparato dei file che possono essere utili per contrastare i furti di biciclette 
 

Benvenuta Ciclovia AIDA, l'Alta Italia D'Attraversare

aida.jpg
 

Rivista BC: il mondo della bicicletta

rivistabc_home.jpg
 
 
logo-bicitali1.png
Le mappe della Rete Ciclabile Nazionale
 
 
albergabici.jpg
Tutte le strutture idonee ai ciclisti  
 
andiamoinbici2.jpg
Dove, come e quando pedalare
 

Programma 2017

programma2017_150.jpg
 

E' iniziata la campagna tesseramento per l'anno 2017

Rinnova l'iscrizione o diventa nuovo socio, ora puoi farlo direttaemente online cliccando qui
iscrizioni2017_150.jpg
 

Mobilità sostenibile, l'esperienza di V.E.Lo.C.e. (Veloce Logistic Center

citta30lode2016.jpg
 

Bicicletta nel cortile condominiale

bicicletta_condominio.jpg
 

Settimana della mobilità sostenibile in bicicletta

settimana_europea_fiab.jpg
 

La ciclabile dell’Oglio dal Tonale a Mantova

ciclabile_oglio_mantova.jpg
 

Vacanze in bici. Sì o no?

vacanzebici_sondaggio_150.jpg
Partecipa alla ricerca
 

In bici su tutti i nuovi treni nel Friuli Venezia Giulia

treni_friuli_ok_150.jpg
 
 
5x10002015.jpg
 

Priorità alla sicurezza attiva

sicurezza_attiva_fiab2015_150.jpg
 

Dalla parte di chi pedala ogni giorno

dallapartedichipedala.jpg
 

La piattaforma della FIAB per il Treno+Bici

treno_bici_fiab.jpg  
 
fiab_che_storia.jpg  
 

I Video

sezione_video.jpg
 

FACCIAMOCI VEDERE !

giubbino.jpg
Campagna FIAB 2014
Il ciclista illuminato
di sera e di notte sempre visibili

Nuovi giubbini rifrangenti FIAB nelle ore serali
 
ciascunoilsuo.jpg
In bici fatti notare!