Password dimenticata?
OPZIONI
Home

Il 30% degli italiani vorrebbe utilizzare di più la bicicletta... ma spesso non può

bicicletta_non_possono_it.jpg

E' stato presentato da Carlo Carminucci, direttore scientifico dell'Isfort, nel corso dell' International Bus Expo di Rimini il “13° Rapporto sulla mobilità in Italia ” realizzato dalla stessa Isfort (Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti) e commissionato da Asstra e Anav.
Dal rapporto emerge che oltre 3 intervistati su 4, dichiarano di voler incrementare l’uso dei mezzi pubblici, mentre quasi il 30% vorrebbe aumentare l’uso della bici. Per l’auto i valori sono quasi inversi: il 32% vorrebbe una diminuzione dell'utilizzo dell'automobile.

L’84% degli intervistati ritiene inoltre che sia opportuno orientare verso la mobilità collettiva investimenti e politiche di sostegno, ma la realtà dello stato dell'arte mostrato dal Rapporto 2015 mostra dei consumi effetti di mobilità che non rispecchiano i desideri degli italiani.
Leggi tutto...
 

La cultura della bicicletta spina dorsale dell'identità nazionale in Danimarca

cultura_bici_danimarca.jpg
 

Quante volte ci siamo sentiti dire “Ah, ma noi non siamo Danesi. Loro ce l’hanno nel sangue”? Il Ministro della Cultura in parte ce lo conferma, ma dice anche molto di più. Vale la pena leggere, non per invidiare o rassegnarsi al fatto che “noi siamo Italiani, mica Danesi”, quanto per capire l’importanza di investire in cultura della bici, perché la cultura della bici è fonte di cambiamenti positivi verso il futuro e risposta ai problemi di oggi.
Al ministro danese della Cultura è stato chiesto: “quali valori sociali e le tradizioni - che ci hanno modellato - ci porteremo nella società di domani?” La risposta è la seguente:Chiedendo a un qualsiasi turista “come sono i Danesi?” probabilmente la risposta sarà un entusiasta “Danesi, sono sempre in bicicletta!”. La bici è per la Danimarca quello che la bombetta è in Inghilterra, il samba in Brasile e la kalinka per la Russia, ovvero un marchio di riconoscimento. Ma è anche molto di più. La cultura della bici Danese è una parte della nostra identità nazionale.

Leggi tutto...
 

Pedalare allunga la vita

bici_allunga_vita.jpg

Andare in bicicletta con regolarità ha, come tutte le attività fisiche, delle ricadute positive sul proprio corpo. Una ricerca dell’Università di Cambridge pubblicata dal Journal of Clinical Nutrition, ha confermato questa relazione e si è concentrata in particolare sugli effetti dell’esercizio fisico sulla longevità. I risultati hanno evidenziato i benefici dell’attività fisica in particolare tra le persone obese, che in caso di sedentarietà hanno un tasso di mortalità maggiore del 50% rispetto a coloro che camminano e pedalano con frequenza. Lo studio ha monitorato alcuni criteri come le abitudini di esercizio, gli indici di massa corporea, e la durata di vita, concludendo che 676.000 decessi l’anno sono stati causati da inattività, rispetto ai 337.000 attribuiti all’obesità.
Intervistato da BBC News, il Professor Ulf Ekelund dell’Università di Cambridge ha detto che “l’eliminazione dell’inattività in Europa potrebbe ridurre il tasso di mortalità di circa il 7,5%.”

Uno studio analogo è stato condotto sulla città di Stoccolma e avrebbe rivelato che se 110 mila persone in più delle attuali si spostassero abitualmente in città in bicicletta si salverebbero circa 80 vite ogni anno.
Non va dimenticato inoltre che un aumento massiccio dell’uso della bici avrebbe come conseguenza una diminuzione dell’inquinamento atmosferico, con ulteriori benefici per la salute delle persone.
 

Gite 2017: proponi la tua escursione! proposta_gite2017.jpg

Caro socio,
è il momento di pensare alle attività del prossimo anno: l'associazione ha bisogno di te, delle tue idee, della tua presenza per continuare ad esistere; vuoi proporre agli amici ciò che ti piacerebbe fare insieme, nuovi luoghi da visitare insieme, nuovi posti da conoscere?
Vieni in sede giovedì 20 ottobre, alle 20.45 si riunisce il comitato gite per il 2017, e porta le tue esperienze e la voglia di pedalare insieme.

Grazie e a presto.

P.S. Inviate una mail di conferma di partecipazione all'indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Giampaolo Strazzabosco
direttivo FIAB Vicenza Tuttinbici
 

Settimana europea della mobilità 2016: com'è andata

ciclista_illuminato2016.jpg

Bilancio sicuramente positivo per gli eventi che hanno contraddistinto quest’anno la Settimana europea della mobilità a Vicenza.
Ricordiamo quali iniziative sono state promosse. Domenica 18 settembre il gazebo della Fiab in Piazza Castello dalle 10,00 alle 18,00 è stato visitato da numerosi vicentini che hanno potuto marchiare la propria bicicletta grazie alla presenza di Massimo del ViBiciPark che ringraziamo per la sua disponibilità. Nel corso della giornata la punzonatura è stata effettuata sulle bici di 101 ciclisti. Per coloro che non avessero potuto usufruire del servizio in quella occasione, segnaliamo la possibilità di marchiare la propria bici dal lunedì al sabato dalle 8,00 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 20,00 presso il parcheggio custodito in Contrà Pescaria (vicino a Ponte San Paolo). Oltre alla punzonatura, vi proponiamo un elenco di altre buone pratiche per scoraggiare i ladri di bici .
Giovedì 20 e martedì 22 settembre è stata la volta de “Il ciclista illuminato” in Corso Palladio: dalle 20,00 alle 22,30 i volontari hanno fermato i “ciclisti invisibili” privi di fanali accesi, spiegando l’importanza di farsi vedere di notte e consegnando un volantino plurilingue dove oltre ad essere presentate le norme del Codice della strada in materia, era offerto un buono sconto del 20% sull’acquisto di fanali presso due negozianti vicentini. Sono stati distribuiti circa 150 di questi volantini.
Gli eventi hanno suscitato l’interesse anche dei mass media locali che hanno dedicato articoli, servizi televisivi e radiofonici alle iniziative.
Le tre giornate rappresentano un primo passo di una campagna che Fiab vuole portare avanti a Vicenza e che si concentra sui temi della sicurezza. Le iniziative, ideate in seno alla neocostituita Commissione sicurezza, sono diventate realtà grazie alla collaborazione con il Comune di Vicenza e al contributo di un numero veramente nutrito di volontari che si sono avvicendati durante le tre giornate e che ringraziamo calorosamente. E’ intenzione della Commissione sicurezza, insieme al Consiglio direttivo, di proporre altre iniziative che tengano alta l’attenzione sui problemi dei furti, della visibilità durante le ore notturne, ma anche della sicurezza dei ciclisti che utilizzano percorsi e piste ciclabili.
Per vedere alcuni momenti delle giornate, clicca qui .

 

Escursione del 2 ottobre "Le colline del Prosecco" rinviata

La prevista escursione di domenica 2 ottobre "Le colline del Prosecco" è RINVIATA A DOMENICA 13 NOVEMBRE causa previsto maltempo

2_10_2016_schio.jpg

 

 

La settimana europea della mobilità... in bicicletta: le iniziative a Vicenza settimanaeuropea2016_newsletter.jpg

Dal 16 al 22 settembre ritorna l’importante appuntamento con la European Mobility Week, promossa dalla Commissione europea e sostenuta da Fiab come occasione per promuovere l’uso della bicicletta per gli spostamenti quotidiani e il tempo libero.
Fiab Vicenza Tuttinbici organizza in collaborazione con il Comune di Vicenza due iniziative che hanno l’obiettivo di aumentare la sicurezza di chi va in bici.

Domenica 18 settembre (in coincidenza della domenica senz’auto) dalle 10,00 alle 18,00 in Piazza Castello per contrastare il problema dei furti di biciclette viene proposta la marchiatura delle biciclette con il supporto di ViBicipark di Ponte San Paolo. La marchiatura consiste nella punzonatura del codice fiscale del proprietario sul telaio della bicicletta. Con questa procedura di identificazione è data la possibilità alle forze dell'ordine di interagire in caso di ritrovamento della bicicletta rubata o smarrita e di risalire facilmente al proprietario. Per usufruire del servizio, che avrà il costo di 2 euro, è necessario presentarsi con la bicicletta, il codice fiscale e un documento d'identità. Sarà distribuito inoltre materiale informativo Fiab con utili consigli per “complicare la vita ai ladri di bici”.

Martedì 20 settembre in Corso Palladio (slargo Zileri) e giovedì 22 settembre sempre in Corso Palladio (angolo Contrà Cavour) dalle 20,00 alle 22,30 un doppio appuntamento che ha lo scopo di sensibilizzare i ciclisti vicentini a farsi vedere durante le ore notturne. I volontari Fiab distribuiranno ai ciclisti “invisibili” giubbini riflettenti Fiab ad una cifra simbolica oltre a materiale informativo plurilingue sull’argomento e a un buono sconto per l’acquisto di fanalini presso due rivenditori cittadini che hanno aderito all’iniziativa: Bikeservice.it (Viale Dal Verme, 116) e Ciscato Cicli (Contrà XX Settembre, 50).

Vi aspettiamo numerosi!

 

FIAB porta in Italia la sfida tra luoghi di lavoro, con il progetto europeo BikeToWork

Con la “Bike Challenge 2016” andare al lavoro in bicicletta è ancora più divertente. Dal 16 settembre al 31 ottobre torna la competizione gratuita che premia la partecipazione di dipendenti e collaboratori. In arrivo anche la certificazione per le aziende “bike-friendly”.

biketowork2016.jpg 

Incentivare le aziende a promuovere, tra i dipendenti, l’uso quotidiano della bicicletta nei tragitti casa-lavoro e a diventare, esse stesse, bike-friendly. Questi, in sintesi, gli obiettivi del progetto europeo BikeToWork, portato in Italia da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta.
Attraverso BikeToWork, FIAB mette a disposizione di realtà imprenditoriali pubbliche o private di ogni dimensione una campagna che valorizza tutti i vantaggi dello spostarsi sulle due ruote e un servizio di consulenza per aiutarle ad attrezzare le proprie sedi per accogliere meglio chi usa la bici.

LEGGI TUTTO

 

16 - 22 settembre 2016: riparte la “settimana europea della mobilità sostenibile... in bicicletta” targata Fiab

La “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile... in Bicicletta” è giunta ormai alla dodicesima edizione. Un traguardo che è stato molto bello raggiungere insieme a tutti coloro che, dal lontano 2005 a oggi, hanno voluto dare un contributo concreto a questo importante evento che coinvolge tutti i paesi europei sotto l'egida della Commissione Europea della “Mobility Week”.

mobilityweek2016.jpg


Sono sempre di più in crescita, in questi anni, le iniziative organizzate dalle sedi FIAB sparse per lo stivale, ma anche da enti, aziende, istutuzioni e tantissimi privati legati da una sola grande idea: la bicicletta è lo strumento per rendere migliori le nostre città.
Oltre 260 gli eventi che si sono tenuti lo scorso anno in tutta Italia: un entusiasmo travolgente! Siamo sicuri che quest'anno sarà anche superiore!
 
Noi siamo pronti a partire! Nel sito www.settimanaeuropeafiab.it sono stati archiviati I contenuti dello scorso anno ed è ora tutto pronto per accogliere quelli nuovi del 2016.

LEGGI TUTTO

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

 

PROSSIME INIZIATIVE

 

Presto disponibile il calendario invernale

ciaspole2017_150.jpg
Proposte per escursioni in territorio innevato ma anche collinare
 

SEGNALAZIONI

 

La Regione Veneto istituisce il Tavolo per la Mobilità Ciclistica

regione_veneto_tavolo_mobilita.jpg
 

Chi fa cicloturismo non fa autoturismo

cicloturismo_no_autoturismo.jpg
 

10 anni di proposte inascoltate

10annipropostein.jpg
 

Ancora senza targa?

targa2015.jpg
La trovi in sede e nei Tuttinbici Point
 

Campionato europeo di furto bici. Roma tra le finaliste

bici_citta_furto_roma.jpg
 

Sicurezza stradale e Mobilità dell’Utenza non motorizzata

quaderno_sic_stradale.jpg
 

Chiediamo le strade a misura di bambino

30_e_lode_sondaggio.jpg
Partecipa al concorso
 

Ad Arezzo il cicloturismo incontra l’ospitalità rurale

ciclotour2015.jpg
 

Le associazioni ambientaliste chiedono vagoni attrezzati per le bici

nuovitreni500_150.jpg
 
muoversi_citta_libro_150.jpg
 

Protocollo d'intesa RFI-FIAB. Stazioni più accessibili per la bici

accordo_rti_fiab.jpg
 

Il miglior sistema di bike sharing del mondo è in Cina?

bikesharing_cina.jpg
 

VUOI ENTRARE NEL NOSTRO GRUPPO DI AMICI?

iscriviti.jpg
Iscriviti e riceverai le nostre "Newsletter e Infogite": sarai tempestivamente informato di tutte le attività e le escursioni.
 

Olanda: nasce la prima pista ciclabile a pannelli solari incorporati

pista_ciclabile_fotovoltaica_150.jpg
 

In Europa ce l'abbiamo fatta!

europaecf2012dicembre_150.jpg
 

Volete salvare delle vite? Istituite zone 30 in tutte le città

zone30citta.jpg
La proposta di Tuttinbici 
 
tuttinbici_fb150.jpg
 
bc_150.jpg
Socio FIAB? La ricevi.
Regala l'abbonamento ad un amico  
 

TUTTINBICI FIAB VICENZA

ADERISCE A:

logo_fiab_in_evidenza_home.jpg
 
logo_ecf_in_evidenza_home.jpg
Documento senza titolo

IN EVIDENZA

 
E' iniziata la campagna tesseramento per l'anno 2017.
Rinnova l'iscrizione o diventa nuovo socio, ora puoi farlo direttaemente online cliccando qui
iscrizioni2017_150.jpg
 
newsletter_ottobre2016.jpg
 

Mobilità sostenibile, l'esperienza di V.E.Lo.C.e. (Veloce Logistic Center)

citta30lode2016.jpg
 

Bicicletta nel cortile condominiale

bicicletta_condominio.jpg
 

Programma 2016

programma2016_150.jpg
 

Settimana della mobilità sostenibile in bicicletta

settimana_europea_fiab.jpg
 

La ciclabile dell’Oglio dal Tonale a Mantova

ciclabile_oglio_mantova.jpg
 

Vacanze in bici. Sì o no?

vacanzebici_sondaggio_150.jpg
Partecipa alla ricerca
 

In bici su tutti i nuovi treni nel Friuli Venezia Giulia

treni_friuli_ok_150.jpg
 
 
5x10002015.jpg
 

Priorità alla sicurezza attiva

sicurezza_attiva_fiab2015_150.jpg
 

Dalla parte di chi pedala ogni giorno

dallapartedichipedala.jpg
 

La piattaforma della FIAB per il Treno+Bici

treno_bici_fiab.jpg  
 
fiab_che_storia.jpg  
 
albergabici.jpg
Tutte le strutture idonee ai ciclisti  
 

I Video

sezione_video.jpg
 

FACCIAMOCI VEDERE !

giubbino.jpg
Campagna FIAB 2014
Il ciclista illuminato
di sera e di notte sempre visibili

Nuovi giubbini rifrangenti FIAB nelle ore serali
 

Ruotalibera

ruota_libera_periodico.jpg
 
bicitalia2014_sito_150.jpg
Visita il nuovo Bicitalia.org
 
ciascunoilsuo.jpg
In bici fatti notare!
 

Bassano ha intervistato la Dott.ssa Laura Todesco

bassanointervista.gif