Password dimenticata?
OPZIONI
Home
auguri_natale2010.jpgCari soci e amici della bicicletta,
a conclusione dell'anno sento l'obbligo di ringraziarvi per aver sostenuto la FIAB nel 2014 e mi auguro che continuerete a farlo anche per il prossimo anno.
Durante gli ultimi 12 mesi, le attività messe in campo dall'associazione sono state numerose; in qualche momento gli impegni sono sembrati troppi ai soliti “4 gatti” che si incontrano in sede il giovedì sera. Ma noi siamo sicuri che ridimensionarci, pur essendo una scelta ragionevole, non è ciò che vogliamo. Quello che ci sostiene sono tutte quelle persone che testardamente ogni giorno fanno una scelta generosa decidendo di prendere la bicicletta, tutti quei ciclisti che si riconoscono nell'azione della FIAB a favore della mobilità “dolce” e la sostengono apertamente. A questo scopo vi invito a condividere la nuova campagna tesseramento FIAB per il 2015 che ha come slogan #pedalaognigiorno.

LEGGI TUTTO...
 
Documento senza titolo

Ciclovacanza 2015

Il “Mare” degli Svevi - Il lago di Costanza, punto d'incontro tra Germania, Austria e Svizzera

La ciclovacanza estiva di FIAB Vicenza Tuttinbici, giunta alla sua dodicesima edizione, quest'anno avrà come meta dal 9 al 15 agosto il Lago di Costanza, detto anche “Mare Svevo”. Gioiello nel cuore delle Alpi, punto d'incontro tra Germania, Austria e Svizzera, il Lago di Costanza è un'oasi di naturale bellezza. La vicinanza all’Italia ci permetterà di pedalare sin dal primo giorno sulla celebre ciclabile Bodenseeradweg che costeggia il lago, alla scoperta di un territorio suggestivo e culturalmente frizzante. In Austria va ricordata Bregenz con il suo famoso palcoscenico sul lago; sul lungolago svizzero si distinguono piccoli gioielli di architettura e le cascate del Reno a Sciaffusa; infine nella parte tedesca da citare l’Isola di Mainau o “Isola dei fiori”, ma anche Meersburg, Friedrichshafen con il museo e l'aeroporto degli Zeppelin, e la storica Costanza. Sarà un tour parzialmente itinerante, ma se pensate che i chilometri siano troppi.. a macinarli vi aiuterà una scattante bici elettrica (solo su prenotazione).

Leggi tutto...
 

Ricerca sui soci Fiab del Veneto. Perchè vanno in bici?

perche_vanno_in_bici.jpg“Indagine conoscitiva sui fattori stimolanti l'uso della bicicletta negli associati FIAB Veneto per la pianificazione di un progetto di comunità.”

Sono Alberto, ragazzo neo laureato, più precisamente un Assistente Sanitario (professionista della prevenzione, promozione ed educazione alla salute) e ciò che vi presento è una breve descrizione della mia tesi di laurea.
Ho deciso di prediligere il tema dell’utilizzo della bicicletta poiché, in primo luogo, è una delle mie passioni più grandi. In secondo luogo, ho notato che, all’interno dell’ambito della promozione all’attività fisica, gli studi effettuati il più delle volte sviluppano progetti e temi riguardanti “Gruppi cammino” e il “camminare”. Parimenti le iniziative preventive presenti sul territorio nazionale privilegiano lo sviluppo di progetti a sostegno dello “spostarsi a piedi” sia negli adulti e anziani (gruppi di cammino), sia nei bambini (pedibus); minore diffusione hanno le progettualità volte all’incremento dell’uso della bicicletta.

Leggi tutto...
 

Newsletter - Novembre 2014

newsletter_novembre2014.jpgCari soci e amici della bicicletta,

desidero condividere con voi le iniziative dell'associazione appena concluse e quelle previste per i prossimi mesi.
Il progetto Bike to work – Vado al lavoro in bici organizzato in collaborazione con la ULSS 6 di Vicenza e che ha coinvolto nel mese di ottobre i dipendenti dell'Ospedale San Bortolo, ha avuto un ottimo risultato: hanno aderito alla proposta quasi in 700 tra personale medico, infermieristico ed altro ai quali sono stati consegnati i giubbini riflettenti a marchio FIAB.
Nonostante il maltempo più di 400 ciclisti hanno ritirato ai banchetti associativi i tagliandi della lotteria che ha messo in palio i premi offerti dalla FIAB di Vicenza: una bicicletta, un caschetto e due lucchetti ad alta sicurezza.

L'iniziativa ha incontrato l'interesse anche degli organi di stampa locali che le hanno dedicato vari articoli di giornale e servizi televisivi.

LEGGI TUTTO...

 

Le responsabilità verso chi va in bicicletta

deganipd.jpg"Puntare il dito sui ciclisti perché causa di incidenti è come sgridare chi ha versato un bicchiere d'acqua mentre un'onda anomala sta travolgendo la città".
Così conclude la sua lettera al Mattino di Padova l'on. Barbara Degani, già Presidente della Provincia di Padova ed attualmente Sottosegretario all'Ambiente. Partendo da giuste considerazioni sulle responsabilità della politica che deve "portare la mano al codice della strada, aiutare i ciclisti a trovare una dimensione più sicura ed educare gli automobilisti a una civile convivenza". Insomma una lettera piena di buon senso che ci fa sperare che, abbandonata ogni faziosità, si possa tornare a discutere serenemente su come migliorare le nostre città, anche incentivando e tutelando la mobilità ciclistica.
 
Ecco la lettera dell'on. Barbara Degani, pubblicata su il Mattino di Padova, domenica 16 novembre:


Leggi tutto...
 

Giornata delle Vittime della Strada. Sicurezza per tutti, la velocità uccide: limitiamola!


vittimestrade2014.jpgIn occasione della Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada istituita dall'ONU nel 2005 - nella terza domenica di novembre di ogni anno - per non dimenticare le persone che hanno perso la vita in incidenti stradali, FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta coglie l'occasione affinché il prossimo 16 novembre sia un momento di sensibilizzazione sull'importante tema della "sicurezza per tutti". Benché con un lieve miglioramento rispetto all'anno precedente, secondo gli ultimi dati ACI-ISTAT (2013) gli incidenti stradali con lesioni alle persone sono stati 181.227 con oltre 257.000 feriti e 3.385 morti. Di questi, 251 erano ciclisti e 549 pedoni. I morti complessivi dell'utenza vulnerabile sono pari a quelli delle quattro ruote a motore.

Leggi tutto...
 

Sicurezza stradale: luci e ombre nelle statistiche ACI-ISTAT 2013

aci_istat.jpgdi Edoardo Galatola
Responsabile sicurezza e ufficio legislativo FIAB
 
È uscito il nuovo rapporto ACI-ISTAT sugli incidenti stradali aggiornati al 2013. Il rapporto fornisce peculiarità e linee di tendenza della sicurezza stradale in Italia. Nella pubblicazione ci sono nuove chiavi di lettura (ad es. viene fornito il dato di incidentalità dei principali comuni italiani), ma anche informazioni di dettaglio omesse (ad es. la distribuzione regionale degli incidenti per tipo di veicolo). È quindi necessario poter avere maggiore accesso ai dati per poterli interpretare correttamente.
 
Complessivamente si è confermata una riduzione di incidenti e morti sulle strade, anche se con meno intensità del passato. È stato raggiunto il dimezzamento delle morti rispetto al 2001 (-53%) con tre anni di ritardo. Ma sottolineare questo aspetto (relativo alle richieste del terzo programma quadro 2001-2010 della Comunità europea) come fa l’analisi ACI ISTAT 2013 significa dimenticare che è già in atto il quarto programma quadro 2011-2020 con nuovi obiettivi da raggiungere.
 
Leggi tutto...
 

La bici guarda avanti. Assemblea e conferenza Presidenti a Pescara

fiab_pescara2014.jpgE' convocata l’assemblea straordinaria FIAB che si terrà sabato 29 novembre in prima convocazione alle ore 9:30 e in seconda convocazione alle ore 12:00, presso le sale del Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna, Lungomare Matteotti 131 a Pescara.

L’ultimo weekend di novembre non ci vedrà impegnati solo nell’assemblea.
Come già preannunciato saranno 3 gg dedicati alla FIAB e alla crescita della nostra presenza a livello nazionale e locale. Per questo il titolo della tre giorni è “La bicicletta guarda avanti”.
Scarica la locandina dell'evento
 


Leggi tutto...
 

FIAB Centro di coordinamento della rete ciclabile "EuroVelo" in Italia

eurovelo_fiab.jpgDal 15 novembre 2011 la FIAB è diventata ufficialmente Centro nazionale di coordinamento per lo sviluppo della rete ciclabile europea "EuroVelo" in Italia. A capo del coordinamento Claudio Pedroni, storico responsabile FIAB del progetto di rete ciclabile italiana Bicitalia e già referente EuroVelo.
La decisione, approvata dal Consiglio direttivo dell'European Cyclists' Federation (ECF) dopo il parere positivo espresso dal Comitato tecnico del progetto EuroVelo, è stata comunicata alla FIAB dal coordinatore europeo di EuroVelo, l'ungherese Adam Bodor. Un accordo tra le parti è stato firmato per disciplinare i rapporti tra le due organizzazioni. Per la Fiab il documento è stato firmato dal suo presidente Antonio Dalla Venezia.

EuroVelo è un progetto dell'European Cyclists' Federation , finalizzato a realizzare entro il 2020 una rete transeuropea di ciclovie di alta qualità che consenta di andare in bicicletta da nord a sud e da est ad ovest dell'Europa. A progetto completato la rete EuroVelo sarà lunga 70.000 Km. Attualmente sono previste 14 ciclovie già fruibili per oltre 40.000 Km di strade ciclabili sicure, confortevoli, riconoscibili, segnalate e collegate ai principali nodi di interscambio modale (stazioni, porti, aeroporti).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

 

PROSSIME INIZIATIVE

 

Calendario escursioni racchette da neve - INVERNO 2015

ciaspole2015_150.jpg
 
 

Cicloraduno internazionale del Garda FIAB 2015

cicloraduno2015_fiab.jpg
 

SEGNALAZIONI

 

Olanda: nasce la prima pista ciclabile a pannelli solari incorporati

pista_ciclabile_fotovoltaica_150.jpg
 

Vivibici, la nuova app che premia chi si muove in bici o a piedi

pedalare_conviene_150.jpg
 

Vado al lavoro in bici, TVA Vicenza

vado_lavoro_bici2014_video_150.jpg
 

Undicesimo: "Non ricettare"

non_ricettare.jpg
 

In Europa ce l'abbiamo fatta!

europaecf2012dicembre_150.jpg
 

Volete salvare delle vite? Istituite zone 30 in tutte le città

zone30citta.jpg
La proposta di Tuttinbici 
 
tuttinbici_fb150.jpg
 
bc_150.jpg
Socio FIAB? La ricevi.
Regala l'abbonamento ad un amico  
 

TUTTINBICI FIAB VICENZA

ADERISCE A:

logo_fiab_in_evidenza_home.jpg
 
logo_ecf_in_evidenza_home.jpg
Documento senza titolo

IN EVIDENZA

 
lancio_newsletter_12_2014_150.jpg
 

Campagna iscrizioni 2015

campagna_iscrizioni2015_150.jpg
E' iniziata la campagna tesseramento per l'anno 2015.
Rinnova l'iscrizione o diventa nuovo socio 
 

Meraviglia della Pianura Berica

meraviglia_pianura_berica_150.jpg
 

I Video

sezione_video.jpg
 

FACCIAMOCI VEDERE !

giubbino.jpg
Campagna FIAB 2014
Il ciclista illuminato
di sera e di notte sempre visibili

Nuovi giubbini rifrangenti FIAB nelle ore serali
 
albergabici.jpg
Tutte le strutture idonee ai ciclisti 
 

Ruotalibera


 
 
bicitalia2014_sito_150.jpg
Visita il nuovo Bicitalia.org
 
programm2014_150.jpg
 
ciascunoilsuo.jpg
In bici fatti notare!
 

30 km/h rendere le strade vivibili!

30kmh.jpg
 

Bassano ha intervistato la Dott.ssa Laura Todesco

bassanointervista.gif
 

Unisciti a noi, entra in FIAB

diventa_socio2013_150.jpg
 
 
5x1000_2011.gif
 

VUOI ENTRARE NEL NOSTRO GRUPPO DI AMICI?

iscriviti.jpg
Iscriviti e riceverai le nostre "Newsletter e Infogite": sarai tempestivamente informato di tutte le attività e le escursioni.
 

Ancora senza targa?

targa.jpg
La trovi in sede e nei
Tuttinbici Point