Password dimenticata?
OPZIONI
Home

Sicurezza in bici: Londra sperimenta il semaforo bike friendly

londra_bike_friendly.jpgL’onda verde dà precedenza alle biciclette. Londra sperimenta la cosiddetta Scoot (Split Cycle Offset Optimisation Technique), i semafori di nuova generazione dotati di sensori di movimento e rilevatori termici in grado di “contare” gruppi di ciclisti in arrivo e, all’occorrenza, prolungare il verde per il loro deflusso e il rosso sulle altre carreggiate.

Diminuzione del traffico e degli ingorghi, oltre alla riduzione drastica degli incidenti, questi gli obiettivi dell’ente Transport for London che ha installato il primo dei semafori intelligenti su Cable Street lungo la “Cycle Superhighway”, da Barking a Tower Gateway.
In una Londra sempre più attenta alla mobilità dolce, dove annualmente vengono registrati più di 20 milioni di spostamenti in bicicletta, soluzioni come la tecnologia Scoot sono già state testate per gli attraversamenti pedonali, ma resta la questione dei costi elevati che impedisce un’estensione capillare sul territorio cittadino.
 

Scrapcycle - Campionati di Ciclomeccanica del Veneto, terza edizione

campionati_ciclomeccanica.jpgIl 20 Settembre, giornata conclusiva del festival,  la Mente Comune chiama a raccolta tutti gli appassionati di ciclomeccanica che si sfideranno in una manifestazione non competitiva all’ultima brugola per realizzare  la due ruote più creativa a partire da bici di recupero.
La tua squadra avrà 5 ore di tempo per riparare, modificare e reinventare una bici di recupero, creando la bici che spacca di più, la bici più simpatica, la più creativa o con il design più accattivante!
SCRAPcycle oltre che una competizione sui generis, sarà l’occasione per mettere in mostra la tua maestria, la tua passione e la tua creatività, ma soprattutto per divertirti e trascorrere una giornata dedicata alla bici insieme a tanti altri appassionati di ciclismo e ciclomeccanica.

Leggi tutto...
 

Chiusura sede... ci rivediamo fine agosto

vacanze2015.jpgTuttinbici FIAB Vicenza augura a tutti serene vacanze. 

Per comunicazioni urgenti Silvio cell. 340 8785833

 

Il Parlamento europeo vota SI' alla tabella di marcia per la ciclabilità

euparlamento_ciclabilita.jpgLa stragrande maggioranza dei deputati del Parlamento europeo ha votato oggi per una tabella di marcia dell'UE per la ciclabilità da inserire nel programma di lavoro della Commissione europea per il prossimo anno.
I membri della commissione per i trasporti e il turismo hanno deciso che una tabella di marcia dell'UE per la ciclabilità potrebbe essere uno strumento atto a promuovere gli obiettivi della politica dei trasporti dell'UE.
L'adozione di tale decisione del Parlamento Europeo è di buon auspicio per quanto verrà discusso nella riunione informale della Presidenza lussemburghese del Consiglio europeo il 07 ottobre che sarà dedicata esclusivamente al ciclismo. "Questa è davvero una pietra miliare nel lavoro di sostegno della European Cyclists' Federation (ECF), ci auguriamo di poter continuare questo con tutti i ministri dei trasporti dell'Unione europea in preparazione dell'evento di ottobre", ha detto il dottor Bernhard Ensink, Segretario generale ECF.
Leggi tutto...
 

Sono i pedali della bici che fanno la bici ‘smart’

pedali_smart.jpgDei nuovi pedali della bici che la rendono intelligente: contengono una SIM per tracciare tutte le informazioni interessanti su bici e percorsi e… aiutano a ritrovarla in caso di furto.
Anche la mobilità sostenibile su due ruote si attrezza per ottenere funzionalità avanzate grazie al progetto Connected Cycle, proposto sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, dove ha incontrato un notevole successo permettendo di raccogliere 90mila euro nei primi giorni con un aumento progressivo della cifra raccolta per un innovativo pedale ‘intelligente’.

Leggi tutto...
 

Perché i ciclisti non rispettano i segnali stradali? Problemi e soluzioni

ciclista_indisciplinato1.jpgL’utilizzo della bicicletta in città è un fatto molto positivo per la salute e l’ambiente, si sa. Ma questa sana abitudine, però, rende necessario che le amministrazioni locali si occupino di risolvere un’importante questione: perché i ciclisti non rispettano i segnali stradali?
Qualche tempo fa, in Canada, a Toronto aveva fatto molto discutere il caso dell’assessore Karen Stintz, che era stata multata per aver attraversato la strada con la sua bicicletta incurante del segnale di stop. L’assessore aveva tentato di contestare la multa, provocando così l’indignazione dei cittadini.
Ma aldilà del fatto specifico, il caso di Karen Stintz ha messo in evidenza la questione della generale noncuranza della segnaletica stradale da parte dei ciclisti, anche in Nordamerica.

Leggi tutto...
 

Più ricche le città dove si viaggia in bicicletta

citta_bici_ricche.jpgSecondo una ricerca dell'Università della California, nei centri urbani in cui i cittadini si spostano su due ruote la produttività aumenta. E anche la buona salute
 
da "La Repubblica", 15 giugno 2015
 
PEDALARE fa bene. Non solo alla salute, anche alle tasche. Lo dice una ricerca dell'Università della California secondo cui negli agglomerati urbani dove gli abitanti si spostano a piedi o sulle due ruote il commercio è più sviluppato e la produttività dei lavoratori sale. Non è solo questione di salute, quindi, la ricerca ha calcolato per le città una rendita pari a 13 volte qualsiasi somma investita in progetti di mobilità sostenibile.
Gli altri vantaggi per la popolazione residente, sempre secondo la ricerca, comprendono lo sviluppo del commercio, la riduzione del traffico e dell'inquinamento , ma anche una maggiore produttività: in media, in queste città i lavoratori prendono una settimana di ferie in meno rispetto ad altre più inquinate e congestionate.
E sempre la stessa università ha mostrato come una vera svolta globale verso la
mobilità sostenibile - più biciclette e mezzi pubblici, riduzione delle distanze tra posti di lavoro e scuole e abitazioni - porterebbe a un risparmio di ben 100mila miliardi di dollari a livello mondiale, e a 1.700 milioni di tonnellate di diossido di carbonio in meno immessi in atmosfera.
 

Laudata sii, Sorella Bici

laudata_sii_sorella_bici.jpgÈ annunciata per giovedi 18 giugno l’uscita della "Lettera Enciclica Laudato sì del Santo Padre Francesco sulla cura della casa comune" ma già il settimanale L’Espresso, il 15 giugno scorso, ha pubblicato una bozza del documento.
 
Sulla base di questo testo, per quanto indicato come non ufficiale dal portavoce della Sala Stampa della Santa Sede, e quindi passibile di corpose modifiche, vogliamo fare alcune considerazioni in merito agli importanti contenuti “ambientalisti” dell’Enciclica del Papa argentino.
 
Il documento inizia citando San Francesco, santo di cui il Papa ha preso, non a caso, il nome: «"Laudato si', mì Signore", cantava San Francesco d'Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l'esistenza […]. Questa sorella protesta per il male che le provochiamo, a causa dell'uso irresponsabile e dell'abuso dei beni che Dio ha posto in lei. Siamo cresciuti pensando che eravamo suoi proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla. […].»
 
Leggi tutto...
 

Con Repubblica le guide "Ciclovia del Po" e "Ciclopista del Sole"

repubblica_inserto_ciclovie.jpgNatura, storia, cultura, sapori: pedalare lungo il Po,  oltre che dal Brennero a Mantova, è un esperienza preziosa.  Le guide "In bicicletta" di Repubblica raccontano tutto il fascino di un lungo percorso, dal Piemonte all'Adriatico, con cartine dettagliate, foto, curiosità e consigli pratici.
Tre volumi imperdibili da mettere nello zaino per cambiare  completamente vacanza, per iniziare a pedalare e non fermarsi più.

Tre guide dedicate al cicloturismo saranno in edicola con le edizioni locali di Repubblica nel Nord / Nord Est / Nord Ovest d’Italia.
Dalle sorgenti del Po fino alla foce e dal Brennero al Po, percorsi e itinerari alla scoperta del nostro bellissimo territorio.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

 

PROSSIME INIZIATIVE

 

Ciclovacanza 2015

iscrizioneonlineciclovacanza2015.jpg
Il Mare degli Svevi, 9-15 agosto 2015
 

Mantova e Sabbioneta

29-30_08_2015_vicenza_150.jpg
29-30 agosto 2015
 

La Parenzana: da Muggia a Portorose

6_09_2015_vicenza_150.jpg
6 settembre 2015
 

SEGNALAZIONI

 

VUOI ENTRARE NEL NOSTRO GRUPPO DI AMICI?

iscriviti.jpg
Iscriviti e riceverai le nostre "Newsletter e Infogite": sarai tempestivamente informato di tutte le attività e le escursioni.
 

Olanda: nasce la prima pista ciclabile a pannelli solari incorporati

pista_ciclabile_fotovoltaica_150.jpg
 

In Europa ce l'abbiamo fatta!

europaecf2012dicembre_150.jpg
 

Volete salvare delle vite? Istituite zone 30 in tutte le città

zone30citta.jpg
La proposta di Tuttinbici 
 
tuttinbici_fb150.jpg
 
bc_150.jpg
Socio FIAB? La ricevi.
Regala l'abbonamento ad un amico  
 

TUTTINBICI FIAB VICENZA

ADERISCE A:

logo_fiab_in_evidenza_home.jpg
 
logo_ecf_in_evidenza_home.jpg
Documento senza titolo

IN EVIDENZA

 
newsletter_giugno2015_n2.jpg
 

CosmoBike Show

cosmo_bike_show2015.jpg
Verona, 11-14 settembre 2015
 

dal 30 agosto al 5 settembre 2015

bicistaffetta2015.jpg
Benevento – Matera – Brindisi lungo la Francigena del sud
 
5x10002015.jpg
 

Priorità alla sicurezza attiva

sicurezza_attiva_fiab2015_150.jpg
 

Campagna iscrizioni 2015

campagna_iscrizioni2015_150.jpg
E' iniziata la campagna tesseramento per l'anno 2015.
Rinnova l'iscrizione o diventa nuovo socio
 

Programma 2015

programma2015_150.jpg
 

Dalla parte di chi pedala ogni giorno

dallapartedichipedala.jpg
 

La piattaforma della FIAB per il Treno+Bici

treno_bici_fiab.jpg  
 
fiab_che_storia.jpg  
 
albergabici.jpg
Tutte le strutture idonee ai ciclisti  
 

I Video

sezione_video.jpg
 

FACCIAMOCI VEDERE !

giubbino.jpg
Campagna FIAB 2014
Il ciclista illuminato
di sera e di notte sempre visibili

Nuovi giubbini rifrangenti FIAB nelle ore serali
 

Ruotalibera

ruota_libera_periodico.jpg
 
bicitalia2014_sito_150.jpg
Visita il nuovo Bicitalia.org
 
ciascunoilsuo.jpg
In bici fatti notare!
 

Bassano ha intervistato la Dott.ssa Laura Todesco

bassanointervista.gif
 
 
 

Ancora senza targa?

targa.jpg
La trovi in sede e nei
Tuttinbici Point