Password dimenticata?
OPZIONI
Home

Le responsabilità verso chi va in bicicletta

deganipd.jpg"Puntare il dito sui ciclisti perché causa di incidenti è come sgridare chi ha versato un bicchiere d'acqua mentre un'onda anomala sta travolgendo la città".
Così conclude la sua lettera al Mattino di Padova l'on. Barbara Degani, già Presidente della Provincia di Padova ed attualmente Sottosegretario all'Ambiente. Partendo da giuste considerazioni sulle responsabilità della politica che deve "portare la mano al codice della strada, aiutare i ciclisti a trovare una dimensione più sicura ed educare gli automobilisti a una civile convivenza". Insomma una lettera piena di buon senso che ci fa sperare che, abbandonata ogni faziosità, si possa tornare a discutere serenemente su come migliorare le nostre città, anche incentivando e tutelando la mobilità ciclistica.
 
Ecco la lettera dell'on. Barbara Degani, pubblicata su il Mattino di Padova, domenica 16 novembre:


Leggi tutto...
 

Giornata delle Vittime della Strada. Sicurezza per tutti, la velocità uccide: limitiamola!


vittimestrade2014.jpgIn occasione della Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada istituita dall'ONU nel 2005 - nella terza domenica di novembre di ogni anno - per non dimenticare le persone che hanno perso la vita in incidenti stradali, FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta coglie l'occasione affinché il prossimo 16 novembre sia un momento di sensibilizzazione sull'importante tema della "sicurezza per tutti". Benché con un lieve miglioramento rispetto all'anno precedente, secondo gli ultimi dati ACI-ISTAT (2013) gli incidenti stradali con lesioni alle persone sono stati 181.227 con oltre 257.000 feriti e 3.385 morti. Di questi, 251 erano ciclisti e 549 pedoni. I morti complessivi dell'utenza vulnerabile sono pari a quelli delle quattro ruote a motore.

Leggi tutto...
 

Sicurezza stradale: luci e ombre nelle statistiche ACI-ISTAT 2013

aci_istat.jpgdi Edoardo Galatola
Responsabile sicurezza e ufficio legislativo FIAB
 
È uscito il nuovo rapporto ACI-ISTAT sugli incidenti stradali aggiornati al 2013. Il rapporto fornisce peculiarità e linee di tendenza della sicurezza stradale in Italia. Nella pubblicazione ci sono nuove chiavi di lettura (ad es. viene fornito il dato di incidentalità dei principali comuni italiani), ma anche informazioni di dettaglio omesse (ad es. la distribuzione regionale degli incidenti per tipo di veicolo). È quindi necessario poter avere maggiore accesso ai dati per poterli interpretare correttamente.
 
Complessivamente si è confermata una riduzione di incidenti e morti sulle strade, anche se con meno intensità del passato. È stato raggiunto il dimezzamento delle morti rispetto al 2001 (-53%) con tre anni di ritardo. Ma sottolineare questo aspetto (relativo alle richieste del terzo programma quadro 2001-2010 della Comunità europea) come fa l’analisi ACI ISTAT 2013 significa dimenticare che è già in atto il quarto programma quadro 2011-2020 con nuovi obiettivi da raggiungere.
 
Leggi tutto...
 

La bici guarda avanti. Assemblea e conferenza Presidenti a Pescara

fiab_pescara2014.jpgE' convocata l’assemblea straordinaria FIAB che si terrà sabato 29 novembre in prima convocazione alle ore 9:30 e in seconda convocazione alle ore 12:00, presso le sale del Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna, Lungomare Matteotti 131 a Pescara.

L’ultimo weekend di novembre non ci vedrà impegnati solo nell’assemblea.
Come già preannunciato saranno 3 gg dedicati alla FIAB e alla crescita della nostra presenza a livello nazionale e locale. Per questo il titolo della tre giorni è “La bicicletta guarda avanti”.
Scarica la locandina dell'evento
 


Leggi tutto...
 

FIAB Centro di coordinamento della rete ciclabile "EuroVelo" in Italia

eurovelo_fiab.jpgDal 15 novembre 2011 la FIAB è diventata ufficialmente Centro nazionale di coordinamento per lo sviluppo della rete ciclabile europea "EuroVelo" in Italia. A capo del coordinamento Claudio Pedroni, storico responsabile FIAB del progetto di rete ciclabile italiana Bicitalia e già referente EuroVelo.
La decisione, approvata dal Consiglio direttivo dell'European Cyclists' Federation (ECF) dopo il parere positivo espresso dal Comitato tecnico del progetto EuroVelo, è stata comunicata alla FIAB dal coordinatore europeo di EuroVelo, l'ungherese Adam Bodor. Un accordo tra le parti è stato firmato per disciplinare i rapporti tra le due organizzazioni. Per la Fiab il documento è stato firmato dal suo presidente Antonio Dalla Venezia.

EuroVelo è un progetto dell'European Cyclists' Federation , finalizzato a realizzare entro il 2020 una rete transeuropea di ciclovie di alta qualità che consenta di andare in bicicletta da nord a sud e da est ad ovest dell'Europa. A progetto completato la rete EuroVelo sarà lunga 70.000 Km. Attualmente sono previste 14 ciclovie già fruibili per oltre 40.000 Km di strade ciclabili sicure, confortevoli, riconoscibili, segnalate e collegate ai principali nodi di interscambio modale (stazioni, porti, aeroporti).

Leggi tutto...
 

Farmabike, sportello veloce per gli acquisti in bicicletta

da "Il Corriere della Sera", 30 ottobre 2014
di Nicola Vaglia

farmabike.jpgL’idea della dottoressa Carmelita Coliolo «per risolvere i problemi dei ciclisti che impiegano più tempo e legare e slegare la bici che per la spesa»

La spesa in farmacia senza scendere dalla bici: il primo sportello su strada per clienti su due ruote l’ha inventato la dottoressa Carmelita Coliolo, da quattro anni titolare della Farmacia Internazionale, di via Matteucci 4, in zona Loreto. Lo sportello è aperto da qualche mese ed è un continuo viavai di persone. Chi sono i clienti più affezionati? Anzitutto le mamme cicliste della vicina scuola di piazzale Bacone che, all’occorrenza, possono fare gli acquisti senza perdere tempo, mentre portano i figli a scuola. Attraverso il passaparola, gli appassionati di due ruote arrivano pedalando in farmacia anche da altri quartieri, soprattutto il sabato e la domenica.

Leggi tutto...
 

"Vado al lavoro in bici": i vincitori del concorso

premi_vadoallavoroinbici.jpgMercoledì 29 ottobre si è tenuta la premiazione del concorso legato all'iniziativa “Vado al lavoro in bici” nato dalla collaborazione tra l'associazione FIAB Vicenza Tuttinbici e la ULSS 6 di Vicenza. Tra tutti i partecipanti, dipendenti dell'Ospedale San Bortolo di Vicenza, i fortunati vincitori sono stati la sig.ra Ledda a cui è andata la bicicletta e il sig. De Rossi, premiato con un caschetto.

Alla consegna dei premi, offerti dall'associazione FIAB di Vicenza, erano presenti il presidente Silvio Rossi e Marina Bertuzzo, mentre per la ULSS 6 sono intervenuti il Direttore del Dipartimento Prevenzione, dott. Celestino Piz e la dott.ssa Barbara Garbin.

qui le foto di Marina Bertuzzo

 

Cosa fanno le Regioni per la mobilità ciclistica

Verso una rete di Uffici Regionali per la Mobilità Ciclistica

convegno_7_10_2014.jpgConvegno: Venerdì 7 novembre 2014 ore 10,00, Aula T3 Polo Zanotto –viale dell’Università – Verona
  
In questi anni la mobilità ciclistica, già matura ed ottimamente sviluppata in Europa, sta entrando nell’agenda della Politica e delle Amministrazioni italiane oltre che nelle abitudini e negli stili di vita di molte persone.
 
In alcune Regioni c’è una forte attività sul tema della mobilità ciclistica con produzioni di leggi regionali, manualistica tecnica, realizzazioni di piste e percorsi ciclabili urbani ed extraurbani, con l’attivazioni di politiche di marketing per la mobilità urbana e cicloturistica, con la realizzazione di cartografie e piani di segnalamento dedicati al cicloturismo. In molte occasioni a causa della frammentazione delle competenze regionali distribuite tra più uffici: pianificazione, infrastrutture, turismo, ambiente questo crescere talvolta vorticoso è avvenuto disordinatamente senza una Cabina di Regia, con situazioni disomogenee, non coerenti e scoordinate a scapito di un disegno complessivo che potrebbe funzionare molto meglio con le medesime risorse.
 

Leggi tutto...
 

Piano... per Bassano - Video

piano_per_bassano2014_video.jpg Video di Aberto Fioravanzo e Alessio Zago

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

 

PROSSIME INIZIATIVE

 
8_12_2014_150.jpg
8 dicembre 2014
 
 
12_12_2014_150.jpg
12 dicembre 2014
 

Cicloraduno internazionale del Garda FIAB 2015

cicloraduno2015_fiab.jpg
 

SEGNALAZIONI

 

Olanda: nasce la prima pista ciclabile a pannelli solari incorporati

pista_ciclabile_fotovoltaica_150.jpg
 

Vivibici, la nuova app che premia chi si muove in bici o a piedi

pedalare_conviene_150.jpg
 

Vado al lavoro in bici, TVA Vicenza

vado_lavoro_bici2014_video_150.jpg
 

Undicesimo: "Non ricettare"

non_ricettare.jpg
 

In Europa ce l'abbiamo fatta!

europaecf2012dicembre_150.jpg
 

Volete salvare delle vite? Istituite zone 30 in tutte le città

zone30citta.jpg
La proposta di Tuttinbici 
 
tuttinbici_fb150.jpg
 
bc_150.jpg
Socio FIAB? La ricevi.
Regala l'abbonamento ad un amico  
 

TUTTINBICI FIAB VICENZA

ADERISCE A:

logo_fiab_in_evidenza_home.jpg
 
logo_ecf_in_evidenza_home.jpg
< Novembre 2014 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
Documento senza titolo

IN EVIDENZA

 

Campagna iscrizioni 2015

campagna_iscrizioni2015_150.jpg
E' iniziata la campagna tesseramento per l'anno 2015.
Rinnova l'iscrizione o diventa nuovo socio 
 

Meraviglia della Pianura Berica

meraviglia_pianura_berica_150.jpg
 

I Video

sezione_video.jpg
 
albergabici.jpg
Tutte le strutture idonee ai ciclisti 
 

Ruotalibera


 
 
bicitalia2014_sito_150.jpg
Visita il nuovo Bicitalia.org
 
programm2014_150.jpg
 
 
 
ciascunoilsuo.jpg
In bici fatti notare!
 

30 km/h rendere le strade vivibili!

30kmh.jpg
 

Bassano ha intervistato la Dott.ssa Laura Todesco

bassanointervista.gif
 

Unisciti a noi, entra in FIAB

diventa_socio2013_150.jpg
 
 
5x1000_2011.gif
 

FACCIAMOCI VEDERE !

giubbino.jpg
Campagna FIAB 2011-2012
Il ciclista illuminato
di sera e di notte sempre visibili

Nuovi giubbini rifrangenti FIAB nelle ore serali
 

VUOI ENTRARE NEL NOSTRO GRUPPO DI AMICI?

iscriviti.jpg
Iscriviti e riceverai le nostre "Newsletter e Infogite": sarai tempestivamente informato di tutte le attività e le escursioni.
 
 
 

Ancora senza targa?

targa.jpg
La trovi in sede e nei
Tuttinbici Point